PC Silenzioso  
HOME FORUM REGISTRAZIONE LISTA UTENTI
Vai Indietro   PC Silenzioso > Introduzione al Forum > Forum Generale
Recensioni
Fractal Design Define R3 Arctic Freezer 13 Antec P183 V3 Cooler Master NotePal E1 ASUS S1-AT5NM10E Noctua NH-D14 Aerocool QS-200 Nox Media II
 
Strumenti Discussione
  #1  
... 26/07/10, 01:11
L'avatar di  frupoli
SilentSeeker @ SiteStaff
 
Messaggi: 7,444
frupoli PC
Guida: Accessori di montaggio


Versione e Data realizzazione: Rev. 1.0 - Agosto 2010
Autore: Frupoli

Guida: Accessori di montaggio



Il presente elenco, ponendosi idealmente come piccola “appendice” all’ottima guida Come assemblare un PC di LarsSalazar, ed accompagnandosi anche alla guida Cosa vuol dire? Fondamenti di PC di Likn'_ùs, ha lo scopo di illustrare brevemente alcuni piccoli accessori che possono riuscire utilissimi, a volte indispensabili, nelle fasi di montaggio, manutenzione, gestione del vostro hardware.


Voi che siete apprendisti montatori hardware (per diletto) e/o piccoli fanatici costruttori o manutentori delle vostre od altrui macchine, non potete correre il rischio di trovarvi, a mezzo del "lavoro", sprovvisti proprio dell'indispensabile accessario che vi sarebbe servito in quel momento e per quello specifico scopo.

Dopo aver letto questa guida, vi sarà impossibile trovarvi impreparati!
Scoprirete infatti che esistono accessori i più impensati ed impensabili, per ogni e qualsiasi situazione o "paturnia" hardware.

La presente guida esclude volontariamente tutto (o quasi tutto) ciò che si può realizzare in proprio tramite piccoli modding casalinghi, prendendo in considerazione sostanzialmente gli accessori più utili e di uso più comune che è possibile acquistare o reperire nei negozi. Se vi interessa l'argomento "modding", nell'ottima Guida al modding realizzata da TheSick potrete trovare altre indicazioni utili su utensili e materiali per il "fai da te".

Questa mini - guida è ovviamente basata sulla mia esperienza personale, ed è aperta al contributo di quanti vogliano segnalare altre voci od elementi da aggiungere.

Cominciamo.



Accessori di montaggio e test



Beeper
Vi siete chiesti perchè il vostro PC emette un singolo "beep" quando si accende? Perchè esiste un beeper - collegato alla motherboard - che serve ad evidenziare lo stato dell'hardware rilevato durante la fase iniziale di boot del sistema.
Se tutto va bene, un singolo beep vi dirà che la vostra macchina è OK e si procede con il caricamento del Sistema Operativo.

Alcuni chassis (molti) hanno un beeper interno, fissato da qualche parte nella struttura dello chassis stesso; il beeper interno solitamente termina con un connettore che andrà collegato ai pin appositi della scheda madre durante l'installazione.

Altri case non hanno invece un beeper preinstallato, ed allora vi servirà un oggetto come quello rappresentato nella figura seguente.
Questo piccolo oggetto viene collegato alla scheda madre, nell’apposito spazio riservato ai connettori del Front Panel (pannello frontale).





Solitamente troverete in questo spazio (che ospita anche i pin per PWR, Reset, HD Led, etc), anche due pin chiamati “speaker”. Il beeper va collegato proprio qui – consultate il manuale della vostra motherboard per riferimento.

Il beeper è molto utile per testare e verificare l’hardware che state assemblando. Infatti, mediamente, tutte le motherboard, arrivate al termine del ciclo di POST iniziale (vedasi qui informazioni sul POST - Power On Self Test), emettono uno o più beep per confermare all’utente:
- il corretto funzionamento dell’hardware (beep singolo)
- l’esistenza di problemi hardware di qualche tipo (serie diverse di beep lunghi / corti)

Nel secondo caso, dovrete imparare a riconoscere il tipo di problema; a seconda del tipo di BIOS installato, le serie di beep hanno significati diversi. Vedere per riferimento questa pagina: Power On Self Test Beep Codes for AMI and Phoenix BIOS.



ATX Starter per connettore alimentazione 20 - 24 PIN
Volete far partire un alimentatore per testarne il funzionamento?
Avete bisogno di alimentare una ventola (o qualcos’altro) collegandola ad un alimentatore non installato in un PC?
Volete "ascoltare" un alimentatore per saggiarne da vicino la silenziosità, senza altri componenti collegati, comodamente seduti alla vostra scrivania?

Saprete senz’altro che l’alimentatore del PC non parte se non ha collegata una motherboard funzionante… Esiste tuttavia questo piccolo accessorio che, collegato opportunamente al cavo di alimentazione principale (20 o 24 PIN) del vostro PSU (Power Switching Unit ossia alimentatore) vi permetterà di farlo partire anche senza motherboard. Provare per credere.


L’alternativa artigianale – che realizzerete sempre con ogni cautela ed a vostro rischio e pericolo - è un semplice filo elettrico di 3-4 centimetri, spellato alle due estremità, che vada a collegare (o meglio a “cortocircuitare”) il pin relativo al cavo verde sul vostro connettore 20 o 24 PIN ed un qualsiasi pin nero relativo ai cavi di “massa”.


Credetemi, funziona.



Prolunghe alimentazione motherboard 20 - 24 PIN e 4 - 8 PIN
Avete presente il cavo di alimentazione principale (20 o 24 PIN) che si collega alla motherboard e l’altrettanto indispensabile connettore di alimentazione supplementare (4 o 8 PIN), parimenti da collegare alla vostra scheda madre?

A volte la lunghezza (mai sufficiente!) di questi connettori, la posizione dell’alimentatore o della scheda madre, la presenza di numerosi altri cavi, l’assenza di soluzioni per il cable management, può provocare situazioni veramente fastidiose di ingombro, scomodità, etc.

Niente paura. Esistono ovviamente delle prolunghe per questi indispensabili connettori.



Vi consiglio caldamente di acquistarle e di tenerle per riserva. Quei 10 – 20 cm in più vi potrebbero essere comodissimi od indispensabili in diverse situazioni. Il giorno che vi serviranno, potrete dire che avevo ragione.

PS: ovviamente esistono prolunghe per TUTTI (o quasi) i cavi che potete trovare nel vostro PC. Vi ho riportato solo quelle che, a mio parere, vi potrebbero essere più utili, ed in certi casi veramente indispensabili.



Adattatori per alimentazione molex => SATA
Avete un vecchio alimentatore con i soli connettori molex per alimentare le vostre nuove periferiche? [Cambiatelo con uno nuovo e migliore!]
Oppure dovete per qualche motivo (magari per esigenze di "pulizia di cablaggio") utilizzare il solo ramo di alimentazione molex cui collegare uno o più dispositivi che richiedono alimentazione con connettore di tipo SATA?

Esistono gli adattatori appositi. Eccoli qua.




Cavi SATA a L
Vi siete mai trovati nella situazione di dover inserire l'ennesimo cavetto SATA in un groviglio di altri connettori? Avete visto quanto possono essere ostiche e problematiche certe angolazioni dei cavi?

Sappiate che esistono sia cavi SATA "dritti" che "piegati a L", eccoli qua:


Utilizzateli per migliorare l'accessibilità, semplicità ed estetica finale del vostro cablaggio interno!



Montaggio Hard Disk: da 5,25” a 3,5”
Avete la necessità di montare un ulteriore Hard Disk ed avete terminato lo spazio a disposizione nel case?

Oppure volete montare il vostro Hard Disk in una posizione diversa da quella canonica per un motivo particolare (ad esempio per liberare spazio per un ottimale afflusso dell’aria in immissione)?

Sappiate che è possibile montare i vostri Hard Disk (solitamente da 3,5”) anche nei bay predisposti per i drive da 5,25” (le unità ottiche ad esempio). Basta procurarsi un accessorio come questo:


...e l'unità Hard Disk potrà essere posizionato in uno dei vostri bays 5,25” liberi.



Pasta termica
Che dire... Non può mancare nel vostro corredo una buona (diciamo ottima?) pasta termica. Tutte le volte che metterete mano alla vostra CPU e/o al vostro dissipatore, dovrete averne a disposizione... salvo poi correre di corsa in negozio quando vi renderete conto che vi serve urgentemente!

Quale scegliere? Abbiamo una bella guida qui: Le paste termoconduttive by Gilead.

Thumb resize.

Certo che, una volta conosciuta, e senza entrare nel merito di discussioni relative alla singola marca od alla qualità, è difficile rinunciare alla comodità di una pasta termica che si applica velocemente, senza affanni né intoppi grazie al comodo pennellino in dotazione.



Accessori di gestione e silenziamento ventole


Avete mai sentito parlare di rheobus? Sì? Ok, quella è un’altra storia. Un rheobus è un dispositivo che vi serve a pilotare efficacemente un certo numero di ventole, a scopo di monitoraggio e regolazione.

Inoltre, c’è tutta una guida pronta per voi su come regolare la velocità delle ventole, eccola qua Guida: regolare la velocità delle ventole


Esistono infine piccoli accessori già pronti per la regolazione delle ventole, metodi certamente abbastanza “spartani” ma a volte utili ed adatti allo scopo.



Fanmate controller
Questo accessorio vi permette di controllare la velocità della ventola tramite una semplice manopolina di regolazione. Si tratta nella sostanza di un “potenziometro” elegante, già pronto all’uso.

Thumb resize.




Cavi downvoltati
Esistono in vendita tutta una serie di cavetti di alimentazione per ventole già “downvoltati” di fabbrica.


In pratica, viene applicata al cavetto una piccola resistenza, la quale farà sì che il cavetto medesimo porti alla ventola una corrente inferiore a 12 v (generalmente 7 e 5 volt), e che quindi determinerà una rotazione della ventola medesima ad un numero ridotto di giri.


In alcune situazioni, dove magari non sia utile o necessario un controllo più fine e costante della velocità di rotazione delle ventole, può essere comodo avere a portata alcuni di questi cavetti per modulare in maniera fissa la velocità medesima.



Cavetti alimentazione e Prolunghe per ventole
Se il vostro rheobus sta da una parte dello chassis e la ventola dall'altra...
Se la vostra motherboard ha il connettore cui collegare la vostra ventola esattamente dalla parte opposta a dove vi servirebbe...
Se la vostra motherboard il connettore per la ventola non ce l'ha proprio...

Acquistate a pochi euro alcuni di questi cavetti e prolunghe, e potrete collegare dove volete le vostre ventole, gestendo molto meglio il vostro cable management interno!





Cavi a Y
E se doveste gestire più di una ventola, e vi trovate in difficoltà… ricordate che potete gestire e controllare due ventole in coppia (in uno dei modi sopra descritti, oppure tramite rheobus) semplicemente collegandole tra loro tramite questo cavetto.




Accessori vari



Fascette
Siete disordinati, vero? Ebbene no! Non potete esserlo. Il vostro PC si offenderebbe, la polvere regnerebbe incontrastata nel vostro case, il groviglio di fili crescerebbe a dismisura...

A parte gli scherzi, evitate il disordine del cablaggio grazie ad una sana politica di "fascettatura".
C'è chi preferisce fascette professionali, chi adotta soluzioni più temporanee ed artigianali, ma il concetto è quello: ordine e pulizia!


  #2  
... 26/07/10, 01:11
L'avatar di  frupoli
SilentSeeker @ SiteStaff
 
Messaggi: 7,444
frupoli PC
Commenti alla guida

Se volete commentare / leggere i commenti a questa Guida, click sul pulsante sottostante.



Strumenti Discussione

Vai al Forum


Discussioni simili
Discussione Ha Iniziato questa Discussione Forum Repliche Ultimo Messaggio
Guida: Ventole silenziose, caratteristiche e accessori RayStorm Ventole di Raffreddamento e Rheobus 225 12/10/11 12:35
Guida: Accessori e Materiali per Modding The SicK L'Arte del Modding 45 08/07/11 14:15
Commenti alla guida: Guida: Standard Televisivi / HDTV / HD Ready / HDCP / ... RayStorm Sistemi Home Theater PC 2 21/05/11 17:27
Guida alle ventole: Commenti alla guida buzzi Ventole di Raffreddamento e Rheobus 33 11/02/11 00:27



vBulletin v3.6.8
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Orario: 14:20, GMT +2